Comune di Alessandria della Rocca

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE SICILIA 2014-2020

Pubblicata il 29/10/2016

DISPOSIZIONI ATTUATIVE
PARTE SPECIFICA
SOTTOMISURA 4.1
“Sostegno a investimenti nelle aziende agricole”
 
                                     
La sottomisura 4.1 “Sostegno a investimenti nelle aziende agricole” è attuata sulla base del Programma di
Sviluppo Rurale della Regione Sicilia PSR Sicilia 2014/2020, approvato dalla Commissione Europea con
Decisione (C) 2015 n. 8403 del 24/11/2015 e adottato dalla Giunta Regionale di Governo con delibera n. 18
del 26/01/2016.
Le presenti disposizioni disciplinano gli aspetti specifici della sottomisura 4.1 e per quanto non
espressamente previsto nelle stesse si rimanda alle “Disposizioni attuative e procedurali per le Misure di
Sviluppo Rurale non connesse alla superficie o agli animali parte generale, emanate dall’Autorità di Gestione
con D.D.G. n. 2163 del 30/03/2016 e consultabili sul sito:   www.psrsicilia.it


                                  Obiettivi
La sottomisura è finalizzata all’ammodernamento del sistema produttivo agricolo ed agroalimentare
attraverso un regime di sostegno per le imprese agricole che realizzano investimenti materiali e/o
immateriali, volti al miglioramento del rendimento globale nonché al riposizionamento delle stesse sui
mercati.
In particolare si intende:
a) sostenere il processo di ristrutturazione aziendale attraverso l’ampliamento della dimensione
economica, l’introduzione di nuove tecnologie ed innovazioni, con attenzione anche alla sostenibilità
ambientale e al miglioramento delle condizioni di sicurezza sul lavoro;
b) favorire la concentrazione dell’offerta;
c) sviluppare le produzioni agroalimentari di III, IV e V gamma, di cui all'allegato I del TFUE;
d) incentivare interventi di integrazione, sia orizzontale che verticale, finalizzati ad aumentare il
valore aggiunto delle produzioni ed il reddito dei produttori, anche attraverso investimenti per la
logistica e l’utilizzo delle TIC;
e) migliorare la qualità dei prodotti agricoli e zootecnici, anche attraverso investimenti funzionali
all’implementazione di sistemi di qualità, tracciabilità e gestione ambientale;
f) ridurre i costi di produzione e migliorare le condizioni di produzione e di allevamento
compatibilmente anche con le necessità di protezione dell’ambiente e del paesaggio (osservanza delle
norme, igiene e benessere degli animali, risparmio idrico ed energetico, uso di fonti alternative,
riduzione dei fattori inquinanti);
g) incentivare la diversificazione degli ordinamenti colturali e delle produzioni agricole, anche verso
settori non alimentari;
h) sostenere gli investimenti effettuati da giovani agricoltori nell’ambito di azioni integrate a livello
aziendale (pacchetto giovani);
i) Sostenere gli investimenti effettuati da imprese agricole e P.M.I. nell’ambito di azioni integrate
(Pacchetto di filiera)
                                                 

                                                   
 Beneficiari
Gli agricoltori, persone fisiche e giuridiche ai sensi della vigente legislazione (imprenditore individuale,
società agricola di persone, capitali o cooperativa), le associazioni di agricoltori e reti di imprese di
agricoltori costituite in conformità alla legislazione vigente.
I soggetti di cui sopra devono essere in possesso di un fascicolo aziendale, titolari di partita IVA con codice
di attività agricola, iscritta alla CCIAA e all’INPS.

Allegati

Nome Dimensione
Allegato sottomis_4_1_disposizioni_attuative.pdf 226.08 KB

Facebook Google+ Twitter